La cena aziendale è vicina, il momento della resa dei conti, la tua rivincita. Non sai ancora cosa aspettarti? Non disperare, siamo qui per darti una mano.

Se sei intelligente quanto basta, e ci dai retta, forse stiamo per farti il miglior regalo di Natale che tu abbia mai sognato: una nuova chance per fare sì che i tuoi compagni di lavoro dimentichino la tua condotta “indefinibile” esibita senza censura durante il banchetto dell’anno scorso.

Non sappiamo perché ma è un dato di fatto che a tutti i dirigenti/capi del mondo (o forse dell’universo) piace riunirsi a fine anno con i propri impiegati (puro sadismo?). La verità è che questo tipo di forza oscura si manifesta in quel lasso di tempo che va dal dopo ponte fino a poco prima della vigilia, stesso periodo in cui le mamme e le zie si danno da fare con il menu e la distribuzione dei compiti in famiglia: “Tu quest’anno prendi per il secondo”, “Tu mi porti il dolce” , ecc.

Quando arriva il momento di aprire la mail con oggetto: “Cena Natale“, vorresti semplicemente scomparire. Ma… il tuo istinto di sopravvivenza ti porta a trattenere l’entusiasmo (seee) quanto basta per far rispondere per primo al lecchino del gruppo che, immancabilmente, “non vede l’ora di stare tutti insieme” e mette in cc tutta l’impresa.

quando arriva la mail cena aziendale

Poi arriva quello del “facciamo pure un video carino” e verso la fine della serata quello che cerca il colpo di scena e propone una svolta “hot” per la serata andando tutti insieme “a quel locale” che gli hanno raccomandato degli amici (posto in cui non ci è mai andato).
Proprio in quei momenti, mentre stai già pensando cosa metterti e come riuscire a tornare a casa il prima possibile, non farti prendere dal panico e ricorda sempre: FORSE È LA VOLTA BUONA

Per sicurezza, ti lasciamo i 10 comandamenti del buon impiegato che ti permetteranno di tornare a lavoro con una dignità:

  • 1. Non andare non è un’opzione. Se cerchi di scappare, i colleghi ti potrebbero sbranare al ritorno in ufficio
  • 2. Non vestirti di merda: che non ci sia un “dress code” prestabilito non significa che tu possa fare il “simpaticone” ed arrivare in tuta o con indosso un orrendo maglione di lana senza aspettarti conseguenze. Se sei donna, ti prego, lascia il rossetto rosso nell’armadietto – se non vuoi lasciare tracce
  • 3. Non arrivare in ritardo, è sicuro che ti assegneranno il posto più sfigato, sì, quello di fianco al responsabile delle risorse umane.
  • 4. Evita certi temi: Ricorda che i Vegani sono ovunque!!! Altro che calcio o politica…
    10 cose da non fare alla cena aziendale - parlare di cose strane
  • 5. Non ti azzardare mai a portare con te il partner. Se proprio vuoi suicidarti socialmente, fai pure.
  • 6. Nel caso, mangia qualcosina in casa. Quando il budget è ridotto oppure il tuo capo, diciamolo, ha un gusto discutibile, non è un’opzione cominciare a bere a stomaco vuoto per poi mangiare qualche stuzzichino. Il tuo stomaco ti ringrazierà.
  • 7. Non bere alcool : Ahahahah Ok. Come non detto!
    10 cose da non fare alla cena aziendale - non bere
  • 8. Lascia agli altri il karaoke, e se puoi, registra tutto.
  • 9. Non limonare con un tuo collega a meno che non sia il tuo ultimo giorno ( o il suo), il giorno dopo anche se penserai che nessuno vi ha visti, tutto l’ufficio lo saprà e non parlerà di altro. Se poi lavori con un figo e hai l’opportunità di baciare il cielo… che diamine! Fanculo il lavoro! 😀
    10 cose da non fare alla cena aziendale - occhio a chi baci
  • 10. Non andare al lavoro il giorno dopo: prenditi un meritato giorno di riposo like a boss.