Ragazza cinese riceve un iphone 7 da ognuno dei suoi 20 fidanzati, li vende e paga l’anticipo per la casa.

Dimenticate per un attimo la possibilità di pagare i vostri debiti vendendo un rene perché questa ragazza cinese ha trovato il metodo definitivo. La notizia è diventata virale sul DailyMail e racconta come la donna sia riuscita a dare un acconto di circa 15 mila sterline per l’acquisto della casa.
chinese-woman-recieves-20-iphones-from-20-boyfriends_1 Continua a leggere “Ragazza cinese riceve un iphone 7 da ognuno dei suoi 20 fidanzati, li vende e paga l’anticipo per la casa.”

Squalo bianco irrompe nella gabbia di immersione del sub che ne esce miracolosamente illeso.

Un enorme squalo bianco ha distrutto la gabbia di immersione di questo sub che per qualche istante è rimasto intrappolato al suo interno insieme allo squalo. Il filmato mostra come il predatore di quattro metri di lunghezza era a caccia di un pezzo di tonno lasciato all’esterno della gabbia.
Continua a leggere “Squalo bianco irrompe nella gabbia di immersione del sub che ne esce miracolosamente illeso.”

La banca del seme danese trasporta lo sperma su bici a forma di spermatozoo

Se vi dovesse capitare di visitare la capitale danese potreste ritrovarvi di fronte a uno strano mezzo di trasporto. Si tratta di una bicicletta utilizzata dai “sperma-pony” della banca del seme Danese che non passa inosservata. La bicicletta è stata disegnata a forma di spermatozoo e l’amministratore delegato Peter Bower della Nordisk Cryobank ammette: “Siamo sempre alla ricerca di nuovi donatori… quindi il sistema della bici attira l’attenzione della gente“.

A quanto pare ha ragione.

 

“Pen Pineapple Apple Pen” è l’unica canzone di cui hai bisogno oggi!

Avete in mente tutti i fenomeni virali del 2015? Prendeteli e buttateli nel cesso perché è arrivato il nuovo inno dell’Internét. Si chiama ‘Pen Pineapple Apple Pen‘, PPAP per gli amici e il motivo per cui sta spopolando vi sarà chiaro solo dopo aver visto il video.

Un giapponese con indosso un abito leopardato-pitonato (o…boh) canta “Pen Pineapple Apple pen” e il tutto è talmente assurdo da contare già 10 milioni di visualizzazioni su youtube. L’uomo che vedete nel video è un alter ego creato dal comico e dj Kosaka Daimaou.

Guardate il video perché poco più sotto vedrete centinaia di adolescenti giapponesi letteralmente impazziti per Piko-Taro.

Video Pen Pineapple Apple Pen

Un mucchio di adolescenti giapponesi replicano quotidianamente il balletto di Pineapple Pen. Fanculo la dignità. 😀

Adolescenti che replicano Pen Pineapple Apple Pen

https://www.youtube.com/watch?v=k0zfx5Xm0IY

Bimbo di 8 anni si è fatto crescere i capelli per creare parrucche per i bimbi malati di cancro

Il bambino che vedete nelle foto qui sotto si chiama Thomas Moore, ha 8 anni e ha fatto qualcosa che ha richiamato l’attenzione di tantissimi utenti.

Dopo aver guardato insieme alla mamma un servizio dedicato ai bambini malati di cancro, alla visione di una bimba che aveva perso tutti i capelli a causa della chemioterapia ha deciso di lasciar crescere i capelli per poi donarli a chi si occupa di creare parrucche per i bambini malati di cancro.
Continua a leggere “Bimbo di 8 anni si è fatto crescere i capelli per creare parrucche per i bimbi malati di cancro”

Stress da rientro? Attacca un paio di palle antistress sotto la scrivania

Siete appena rientrati dalle ferie e sentite già puzza di stress? L’agenzia di comunicazione Imaginarte ha sviluppato la soluzione definitiva, il must-have del dopovacanza. Si chiama Niceballs, è disponibile in prevendita e punta ad immagazzinare lo stress globale in un paio di palle.

Niente paura quando aprirete la mail e ne troverete 2305 da leggere… una strizzatina alle palle e si parte!

Video delle Niceballs dell’agenzia Imaginarte

Gigi D’Alessio sommerso dai debiti: “Canterò altri 15 anni per pagarli”, il panico degli utenti in questi tweet

Questo è uno di quei momenti in cui realizzi che Gigi D’Alessio è un livello più in alto del Karma. Non importa chi sei, cosa hai fatto nella vita, quante persone hai salvato da morte certa e quante ne salverai perché lui continuerà a cantare. Forse, nella migliore delle ipotesi, per altri 15 anni.

In un’intervista al corriere della sera ha dichiarato: Canterò e farò concerti per pagarmi i debiti per i prossimi 15 anni e onorerò gli impegni in attesa che qualcun altro (Giovanni Cottone, l’ex marito della Marini con cui ha tentato di riportare il marchio Lambretta in Italia, progetto fallito, ndr) onori i suoi nei miei confronti. Perché io sono la vittima e non il carnefice”
Continua a leggere “Gigi D’Alessio sommerso dai debiti: “Canterò altri 15 anni per pagarli”, il panico degli utenti in questi tweet”

Il ministero della salute fissa il #FertilityDay e la rete prende per il culo la Lorenzin con questi meme

Il 22 settembre ci sarà il FertilityDay, la giornata nazionale contro la denatalità organizzata dal Ministero della salute. Parliamoci chiaro, ci sono giornate nazionali e mondiali organizzate per la qualunque cosa. L’8 agosto è la giornata internazionale del gatto, il 31 luglio è quella mondiale dell’orgasmo mentre il 20 settembre il mondo festeggia appassionatamente il peto, pensate un po’… proprio pochi giorni prima di quello che dedicato all’inseminazione nazionale!

Continua a leggere “Il ministero della salute fissa il #FertilityDay e la rete prende per il culo la Lorenzin con questi meme”

Ricordando Gene Wilder: una Gif animata per ogni film.

Gene Wilder si è spento all’età di 83 anni dopo una lotta con l’Alzahimer e l’eredità cinematografica lasciata dall’attore preferito di Mel Brooks comprende alcune delle commedie più grandi di sempre. Blazing Saddles, Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato, Frankenstein Junior e The Producers sono alcuni dei suoi classici. Sono sicuro che vedete spesso i personaggi interpretati da Gene Wilder in tante gif animate su facebook.

Con quei capelli spettinati e occhi enormi, Wilder era un maestro nell’interpretazione di personaggi in preda al panico coinvolti in schemi che solo un pazzo come Brooks potrebbe escogitare, come in “Frankenstein Junior” o in “The Producers”.

Ed è tramite una galleria che vogliamo ricordarlo con una gif per ogni personaggio.

Gli scrittori minchioni su Facebook

Scrittori minchioni

Per motivi che non sto a spiegarvi ho tra i miei contatti su Facebook svariati scrittori: ce ne sono alcuni abbastanza conosciuti (pochi), altri mediamente noti (un po’) e la maggior parte latita tra il “Ah sì, quello che ha scritto xzx, ah no non lo conosco” e “Boh”. C’è una verità di fondo: l’80% buono si può raccogliere con una vanga e gettarlo nella raccolta degli scrittori minchioni. Scendiamo nel dettaglio.

Continua a leggere “Gli scrittori minchioni su Facebook”

IKEA prende in giro Kanye West e gli utenti iniziano a creare prodotti fasulli

Qualche giorno fa sulla fan page di Ikea Australia è comparso uno sfottò indirizzato a Kanye West. La card fa riferimento al letto-triplo (product code: Yeezy :D) sul quale potrebbe essere stata girata la scena del video Famous in cui Kanye West è in compagnia di Taylor Swift, Kim Kardashian e altri personaggi pubblici come Donald Trump.

Questa presa in giro ha dato vita a una competizione tra gli utenti che hanno cominciato a creare prodotti fake per Kanye West e Kim Kardashian. La sedia per la Kardashian è forse la più geniale di tutte.

Ikea Yeezy e gli sfottò degli utenti

Un’azienda australiana ha creato dei dildo ispirati ai Pokémon

L’azienda australiana GeekySexToys ha creato una linea di dildo ispirati ai Pokèmon. L’azienda è specializzata nella produzione di giochetti per adulti e un po’ nerd.

La linea Pokèmoan è composta da ‘Bulby’ – 16cm x 3.5cm, ‘Charmy’ – 18cm x 4cm, ‘Squirty’ – 14cm x 6cm e ‘Piky’ – 8cm x 2,5cm x 4cm. Per chi non fosse un amante dei Pokémon, l’azienda ha a disposizione a catalogo dei giochetti ispirati a Sailor Moon, Star Wars e altre serie tv amate dal popolo geeky.

L’abbraccio tra Obama e la Clinton ha scatenato una battaglia di fotomontaggi

Durante la Convention nazionale dei Democratici a Philadelphia, il presidente Barack Obama è salito sul palco per dare la sua approvazione a Hilary Clinton. Il tutto termina con un tenero e affettuoso abbraccio con l’ex rivale.

Questo momento toccante è stato catturato su foto e in poche ore ha scatenato una battaglia tra photoshoppari su Reddit! Abbiamo visto diverse battaglie di photoshop in questi mesi, basti ricordare quella del porcospino vittorioso, quella del della signora arrabbiata fotografata sulle montagne russe e come dimenticarsi della bambina inseguita dal pavone?

Godetevi queste perle:

I dispositivi di intercettazione più assurdi usati in guerra

Prima dell’invenzione dei radar, il mondo delle intercettazioni in ambito militare era composto da dispositivi bizzarri. Design improponibili che nel 2016 sono un vero e proprio colpo agli occhi.

In questa galleria fotografica ci sono dispositivi di localizzazione acustica utilizzati a cavallo tra la prima e seconda guerra mondiale dalle truppe tedesche, olandesi, giapponesi e americane.

Poop cafè è il primo bar con un tema di merda, giuro.

Cari amici di Ad Minchiam ci siamo quasi. Ad agosto aprirà a Toronto il Poop Cafè, un bar il cui tema è la cacca! Lo so, argomento molto delicato che potrebbe puzzare a molti di voi ma che per dovere nei confronti del prossimo dobbiamo affrontare.

Di recente vi ho parlato del ristorante indonesiano che serve i cibi nei water e devo ammettere che la situazione sta sfuggendo di mano.

Dietro il Poop Cafè Dessert Bar di Toronto si nasconde la mente di Lien Nguyen. I cibi serviti nel suo Bar sono a forma di feci di ogni colore e alcune pietanze sono servite su dei mini water. Le mura del locale abbondano di emoji e vignette a forma di cacca. Ad ogni modo, se per caso vi trovate a fare quattro passi per le strade di Toronto, il Poop Cafè Dessert Bar si trova in 706 Bloor St. W.

Questo ristorante indonesiano serve il cibo nei wc

Questo insolito ristorante indonesiano ha aperto i battenti ad Aprile ed è diventato famoso grazie al suo modo di servire il cibo. Dimenticate piatti piani e fondi, qui il cibo viene servito all’interno dei water. Dietro l’idea del proprietario Budi Laksono c’è la missione di sensibilizzare il popolo indonesiano all’uso del wc.

Milioni di indonesiani vivono al di sotto della soglia di povertà e molte persone vivono senza servizi igienici. In un paese dove l’indice di defecaz1one è tra i più alti al mondo è chiaro come l’assenza dei bagni contribuisca alla diffusione di malattie.

Il mondo islamico non ha reagito bene all’apertura dell’attività di Budi Laksono criticandolo e definendolo inappropriato e contrario alla legge islamica.

Via

Tornano dalle vacanze e scoprono che un Koala ha occupato la casa.

Non capita tutti i giorni di trovare un intruso in casa che non accenna a scappare quando sente arrivare qualcuno. A meno che non sei in Australia e, naturalmente, l’intruso è un piccolo koala. Ebbene si, ci sono posti in cui la casa viene occupata da umani e altri in cui ci pensano gli animali.

La casa occupata è quella della coppietta australiana Michele Goodman e Viki Haines che tornando dalle vacanze hanno scoperto l’ospite spaparanzato sul divano.

Siamo entrati e abbiamo visto questo bel koala soffice seduto nel salotto. Sembrava esattamente come se stesse guardando la TV “, ha detto Goodman in una trasmissione della stazione radio KOFM . “Stava guardando la TV, seduto di fronte al riscaldamento.”

Via

Come dovrebbe essere il corpo umano per sopravvivere a uno schianto in auto? Così.

Quello che stai per vedere non è un bello spettacolo, ma se il nostro corpo fosse modellato in modo tale da farci sopravvivere a un terribile incidente stradale avrebbe le sembianze di Graham.

Graham è una scultura realizzata dall’artista australiana Patricia Piccinini con l’aiuto dei chirurghi e di alcuni ingegneri della sicurezza stradale. Tutto questo fa parte della campagna sulla sicurezza stradale realizzata dalla Commissione Australiana sugli Incidenti Stradali (TAC).

Come potete vedere, Graham non ha un collo perché è la vittima principale della maggior parte degli incidenti stradali. Ha anche un volto carnoso e piatto per proteggere il viso dagli impatti. E se vi state chiedendo a cosa servono quella dozzina di capezzoli, beh… sono li per proteggere le costole come se fossero tanti mini air-bag.

Un giorno in pretura con Andrea Alongi: una testimonianza Ad Minchiam

In questi giorni è letteralmente sfuggita di mano la testimonianza di Andrea Alongi durante il processo ad alcuni membri della Polizia Municipale di Parma accusati del pestaggio ai danni di Emmanuel Bonsu. Il video è stato trasmesso dalla trasmissione Un giorno in pretura e in pochissimo tempo si è trasformato in un fenomeno virale.
Continua a leggere “Un giorno in pretura con Andrea Alongi: una testimonianza Ad Minchiam”

La rincorsa di Zaza e il cucchiaio di Pellè: tutti i meme, le gif e i video.

Quelli di Simone Zaza e Graziano Pellè sono di quei rigori già segnati. E per “già segnati” intendo quei penalty su cui puoi metterci la mano sul fuoco che la palla finirà in tribuna oppure sui tabelloni pubblicitari.

Ahimè questo è quello che ricorderemo del quarto di finale contro la Germania: Zaza entra all’ultimo secondo dei tempi supplementari esclusivamente per battere il rigore, prende una mezza giornata di permesso per la rincorsa in pieno stile Flash Dance e spara la palla in tribuna. Poi arriva Pellè direttamente da San Cesario, imita lo scavetto a Neuer e con grande coerenza sbaglia il rigore mandando la palla a lato.

Continua a leggere “La rincorsa di Zaza e il cucchiaio di Pellè: tutti i meme, le gif e i video.”

Sito web per adulti promette di donare in beneficenza i guadagni derivati dalle pugnette degli utenti

Si, hai letto bene! Il sito web iJustCame.org, fondato da due studenti di Stanford promette di donare 1 penny in beneficenza ogni volta che un utente guarda un video. I fondatori ammettono che non sanno cosa fa l’utente mentre visita il loro sito, ma è facile pensare che siano alle prese con l’antica arte della masturbazione.

Continua a leggere “Sito web per adulti promette di donare in beneficenza i guadagni derivati dalle pugnette degli utenti”

Il porcospino vittorioso ha scatenato una battaglia epica di photoshop

Ebbene sì, questa storia delle battaglie di photoshop sta sfuggendo leggermente di mano. Questa è la volta di un porcospino che è stato fotografato in una posa vittoriosa e che ha dato vita a una battaglia di fotoritocco su Reddit.

Il riccio vittorioso è stato photoshoppato in decine di situazioni che nulla hanno da invidiare ai fotomontaggi fatti alla bambina che viene rincorsa da un pavone. Celebrare una vittoria con una battaglia di photoshop è geniale, anche se il vincitore è un porcospino.