Si chiama Adrian Solano, sciatore venezuelano diventato famoso per la disastrosa partecipazione ai campionati del mondo di sci iniziato Mercoledì nella città di Lahti, a 100 chilometro a nord della capitale Helsinki.

Il record di Adrian Solano è secondo solo a quello di Eric Moussambani, il nuotatore che divenne famoso durante i giochi di Sidney nei quali completò il peggior record nella storia.

Due minuti e trentasei secondi di cadute, scivolate e momenti imbarazzanti che stanno commuovendo tutto l’Internet.

La notizia su Solano non è diventata virale esclusivamente per la sua performance, ma soprattutto per le questioni politiche collegate. Il ministro degli affari esster del Venezuela, Delcy Rodríguez presenterà una protesta contro il governo francese per aver estradato Solano lo scorso gennaio. Il caso risale all’inizio dell’anno, quando lo sciatore ha riferito di esser stato estradato in Svezia proprio quando stava per partecipare al campionato a causa del quale ha perso un mese di allenamento e il vantaggio che aveva sui compagni di squadra.

Ti siamo vicini Adrian!